Stile di vita vegano: sostituire i nutrienti mancanti dai prodotti animali(?)

farina vegana ceci lenticchie riso

I benefici per la salute di una dieta vegana sono il motivo principale per cui le persone scelgono di mangiare in questo modo. Le linee guida dietetiche supportano i benefici di una dieta vegana: la maggior parte delle persone in Europa di tutte le età mangia meno del numero raccomandato di porzioni di cereali, frutta e verdura, sebbene mangiare questi alimenti sia associato a un rischio significativamente inferiore di molte malattie croniche, tra cui alcune quei tipi di cancro. Studi approfonditi, tra cui l'Adventist Health Study, l'Oxford Vegetarian Study, lo Health Food Shoppers Study e lo Heidelberg Study, hanno dimostrato che vegani sono generalmente più magri, sembrano essere in salute migliore e hanno un minor rischio di malattie croniche.

I benefici per la salute di una dieta vegetariana

Alcuni altri benefici per la salute attribuiti a una dieta vegetariana includono un ridotto rischio di malattie cardiovascolari, ipertensione, diabete di tipo 2, malattie renali, alcuni tipi di cancro (tra cui cancro ai polmoni e al seno) e calcoli biliari. La ragione di questi benefici per la salute risiede negli alimenti ridotti o omessi, ma anche negli alimenti consumati. UN stile di vita sano, che include attività fisica e basso consumo di alcol e tabacco, può anche aiutare a ottenere questi benefici.

La tendenza a mangiare oa voler mangiare meno carne è dovuta principalmente ad una maggiore consapevolezza del cibo. Oggi, come consumatori, siamo sempre più i aspetti ambientali, sofferenza degli animali e benefici per la salute. Ma è altrettanto importante considerare il possibile Carenze di vitamine e minerali sapere che può verificarsi nei vegani. Spiega anche come i prodotti animali possono essere sostituiti con alternative vegane.

Proteine

il tuo corpo richiede Proteine per la crescita dei tessuti, la riparazione e il mantenimento dei tessuti. È importante distinguere tra proteine ​​di alta qualità - che si trovano solo nella carne e nelle uova - e proteine ​​di qualità inferiore. Gli amminoacidi sono i mattoni che compongono le proteine. Il corpo può fare molte cose producono amminoacidi, ma non tutti e nove, che sono chiamati aminoacidi essenziali perché li devi assumere dal cibo.

Gli alimenti vegetali contengono certamente proteine, ma queste sono proteine, a differenza degli alimenti animali Proteina non contengono tutti gli aminoacidi essenziali. Quindi dipende dalla combinazione. Possiamo quindi cercare gli aminoacidi che mancano nei cereali, ad esempio nei legumi. La soia è un prodotto ideale: contiene proteine ​​di alta qualità che già contengono gli aminoacidi necessari. Ecco perché la soia è popolare tra i vegani.

Calcio

La fonte più nota di calcio sono i latticini, che sono spesso omessi o fortemente limitati in una dieta vegetariana e completamente omessi nelle diete vegane. Questo non è davvero un grosso problema, ma a causa della mancanza di latte e prodotti lattiero-caseari come formaggio e yogurt, deve ancora essere curato. Il cibo non caseario che fornisce calcio è costituito da tofu fortificato con calcio, alcune radici e legumi e latte di soia fortificato. Alcuni fattori influenzano la quantità di calcio che puoi effettivamente ottenere dal cibo, come ad esempio: B. la presenza di vitamina D, in quanto migliora l'assorbimento del calcio.

Eisen

Il ferro è necessario per il trasporto dell'ossigeno. Si trova principalmente nei prodotti animali come la carne bovina. Il ferro viene assorbito meglio dal tuo corpo da questi prodotti animali che dai prodotti vegetali. Il ferro dei prodotti animali è chiamato ferro eme e il tuo corpo ne assorbe circa il 25%. Il ferro dei prodotti vegetali è chiamato ferro non eme.

Il tuo corpo ne assorbe tra l'1 e il 10 percento. Ciò significa che i vegani devono consumare fino all'80% in più di prodotti ricchi di ferro per averne abbastanza. In una dieta ricca di piante, il ferro si trova principalmente nelle verdure verdi come fagioli, broccoli e spinaci. C'è anche il ferro nel grano e quindi nel pane. È bene sapere che il ferro viene assorbito meglio in combinazione con la vitamina C e scomposto meglio in combinazione con il calcio.

iodio

Lo iodio è necessario principalmente per l'ormone tiroideo. L'ormone tiroideo regola la normale crescita e svolge un'importante funzione nel processo digestivo. La carenza di iodio può altrimenti aumentare il rischio di ingrossamento della tiroide. Pertanto, nel 20° secolo, vari governi hanno deciso di aggiungere iodio al sale per ridurre il rischio di questa condizione. Lo iodio si trova comunemente negli alimenti trasformati come sale e pane prima.

Omega 3

Hai bisogno di omega-3 per proteggerti dalle malattie cardiovascolari. L'Omega-3 si trova principalmente nei pesci come salmone, tonno e gamberetti. In una dieta non vegetariana, è difficile assumere abbastanza acidi grassi omega-3. Gli acidi omega-3 si trovano anche in prodotti ricchi di piante come semi di lino, soia, tofu e noci. Tuttavia, il corpo non assorbe nemmeno questi acidi grassi omega-3, poiché sono acidi ALA (acido alfa-linolenico). I prodotti animali contengono acidi grassi EPA e DHA (acido eicosapentaenoico e acido docosaesaenoico). Gli ultimi due acidi sono associati a un ridotto rischio di malattie cardiovascolari.

Vitamina B12

la vitamina B

La vitamina B12 si trova solo nei prodotti animali. Il corpo può farlo Vitamina non farlo da solo. Per questo motivo, si consiglia ai vegani di assumere integratori alimentari, altrimenti potresti sentirti debole o eventualmente avere mal di testa. La vitamina B12 si trova anche in un certo numero di alghe, ma solo in misura limitata. Tuttavia, ci sono molti prodotti in questi giorni che sono fortificati con vitamina B12, rendendo un po' più facile per te come vegano iniziare.

Vitamina D

La carenza di vitamina D è diventata un'epidemia globale. Le persone che escludono pesce e latticini dalla loro dieta possono essere ancora più inclini alla carenza di vitamina D. La vitamina D ha molti benefici: riduce le malattie cardiovascolari, consente di ridurre la pressione sanguigna in caso di ipertensione, aiuta a prevenire e curare la depressione, riduce il rischio di diabete di tipo 2, aiuta a prevenire l'osteoporosi e l'osteopenia, riduce il rischio di allergie nei bambini e adolescenti, riduce la mortalità per vari tipi di cancro, riduce la disfunzione erettile e la regolazione del colesterolo nel sangue e molto altro ancora.

L'unico modo per essere sicuri di assumere abbastanza vitamina D è sottoporsi a un esame del sangue. Una buona opzione per le persone che lo sono vegan dieta, soprattutto per i bambini, esporrebbe la pelle al sole per 10-15 minuti senza protezione solare alcune volte alla settimana. Tuttavia, se ciò non è possibile, l'integrazione può anche essere efficace nel prevenire una carenza.

0 / 5 (Recensioni 0)

Lascia un commento ora

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*